Detergente a base acquosa: come sceglierlo in base al tuo tipo di pelle.

Non mi stancherò mai di dirlo: la detersione è la chiave di una buona skincare routine e, se non conoscete la tecnica coreana, vi consiglio la visione di questo video sulla IGTV di Maison Loo. Questo passaggio, infatti, ci aiuta a rimuovere ogni impurità dal viso, permettendo alla pelle di assorbire tutti i successivi prodotti. Come sapete, i 10 step della skincare routine coreana prevedono due detersioni: una con un prodotto a base oleosa e una con un detergente a base acquosa. Qui abbiamo parlato dei migliori detergenti oleosi, ma…

…come scegliere il miglior detergente a basa acquosa in base al tipo di pelle?

Continua a leggere per scoprire a cosa dovresti fare attenzione prima di inserire questo tipo di prodotto nel tuo carrello!

Se hai la pelle normale.

Sei fortunata: la tua pelle non ha particolari problematiche. Nonostante questo, però, la scelta del detergente a base acquosa nasconde comunque delle insidie: devi trovare il prodotto giusto che mantenga inalterato l’equilibrio naturale della tua pelle. Gli estratti naturali ci aiutano in questo, perché sono in grado di nutrire la pelle e rimuovere ogni impurità, migliorando il tono e la texture del viso. La Cleansing Mousse è un ottimo alleato se rientri in questa categoria!

detergente a base acquosa

Se hai la pelle grassa.

Le pelli grassi accumulano una grande quantità di sebo durante il giorno. Tenendo questo a mente, è bene scegliere un detergente che controlli questa eccessiva produzione di olio e che liberi i pori da qualsiasi impurità. Il charcoal è un ottimo ingrediente per eliminare i batteri causa di imperfezioni e gli antiossidanti aiutano a ristabilire la naturale barriera idrolipidica della pelle, evitando la disidratazione o la produzione di sebo in eccesso. Hai mai provato il Gentle Black Sugar Charcoal Soap Handmade? È stato creato apposta per questo!

Se hai la pelle secca.

Al contrario di quanto si possa pensare, il detergente a base acquosa può – anzi: deve! – essere utilizzato anche sulle pelli secche. È necessario, però, trovare il prodotto giusto: il rischio di seccare ulteriormente la pelle è dietro l’angolo. Cerca un detergente idratante, che nutra la pelle durante il processo di pulizia. Fai anche attenzione al pH del prodotto, che deve rispettare quello della pelle e quindi aggirarsi attorno a un valore di 5.5. Questo fa decisamente al caso tuo: Low pH Good Morning Gel Cleanser.

Se hai la pelle mista.

Avere la pelle mista significa trovare prodotti pensati sia per normalizzare il sebo che si accumula nelle zone dove la pelle è grassa, sia per idratare le zone più secce. L’estratto di tè verde – ne ho già parlato qui – ci aiuta in entrambi i casi, perché contiene antiossidanti, attivi idratanti e ha un alto potere lenitivo. Il Real Fresh Foam Green Tea è perfetto proprio per questo: se non l’avete mai provato, dategli una chance!

Se hai la pelle sensibile.

Se rientri in questa categoria saprai già che la parola d’ordine è: delicatezza. Prova il Rich Moist Foaming Cleanser: si tratta di un detergente ipoallergenico che mantiene l’idratazione della pelle purificandone i pori. Grazie ad acido ialuronico, ceramide 3 e olio d’oliva garantisce il massimo nutrimento della pelle; non contiene poi parabeni, coloranti e fragranze per mantenersi delicato sul viso.

detergente a base acquosa per pelle sensibile

Tu quale detergente a base acquosa utilizzi?

Se ti fa piacere, fammi sapere nei commenti il tuo tipo di pelle e quali prodotti utilizzi per la detersione.
Per altri consigli, invece, segui la pagina Instagram di Maison Loo!

A presto,
Loo.


Contenuto creato da Maison Loo. Vietata la riproduzione senza consenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana

Chiudi

Accedi

Chiudi

Carrello (0)

Il carrello è vuoto Nessun prodotto in carrello.

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana



Lingua