Cos’è il tonico e perché dovresti utilizzarlo.

In caso tu stessi pensando che il tonico sia solo un flacone molto costoso riempito di un’acqua che come unico effetto ha quello di farti sentire la pelle secca e tesa, ti stai sbagliando di grosso. I tonici, infatti, hanno il superpotere di portare la tua skincare routine a un livello successivo, quindi ho pensato di scrivere questo articolo per spiegarti nel dettaglio cos’è il tonico e perché dovresti utilizzarlo: ti accorgerai di non poterne fare a meno se vuoi una pelle che non ha bisogno di make-up per essere bella.
Partiamo!

Cos’è il tonico.

Normalmente, nella cultura occidentale, i tonici vengono usati dopo la fase di detersione della pelle per ristabilire l’equilibrio del pH. La maggior parte dei nostri detergenti, infatti, sono alcalini (cioè con un pH attorno ai valori di 8-9) e proprio i tonici hanno il compito di riportare il pH della pelle ai suoi normali valori acidi di 4-5. Inoltre, i tonici sono pensati per rimuovere gli ultimi residui di impurità – o di prodotti utilizzati in precedenza – dalla pelle.

Con l’avvento della filosofia coreana, però, tutto questo sta decisamente cambiando. L’idea che i detergenti alcalini siano più efficaci nella pulizia del viso non fa parte del k-beauty: nel corso degli anni, quindi, sono arrivati in commercio prodotti per la detersione molto più gentili sul viso e di questo dobbiamo decisamente ringraziare la Corea.

Capito cos’è il tonico, perché dovresti utilizzarlo?

Dopo aver saputo che i detergenti coreani non sono alcalini – o, meglio, non tanto quanto i nostri – la domanda sorge spontanea: perché dovremmo allora continuare a usare un prodotto come il tonico?

cos'è il tonico

In realtà, in Corea, il termine “tonico” viene spesso sostituito con le parole “refreshner” o “skin softener”, proprio perché la funzione di riequilibrare il pH della pelle è sì presente, ma non è la principale. Esistono infatti funzioni ben più importanti, e proprie queste sono i motivi per cui dovresti inserirlo nel tuo rituale di bellezza.

Funzione/motivo numero 1: apporta i nutrienti di cui la tua pelle ha bisogno.

Con la detersione (e, soprattutto, con la doppia detersione e l’esfoliazione), mettiamo sotto stress la pelle: rimuoviamo le impurità, ma al termine della pulizia ci ritroviamo con una pelle del viso molto fragile. Il tonico apporta nutrienti come antiossidanti e aminoacidi che, immediatamente, danno sollievo alla pelle proteggendola.

Funzione/motivo numero 2: prepara la pelle agli step successivi.

Quando puliamo la pelle, la rendiamo come una spugna completamente asciutta. Se non ci fosse un prodotto che, tra la detersione e i passaggi successivi, la prepara al meglio, la pelle da sola non sarebbe così efficiente nell’assorbire gli ingredienti di maschere, creme, essenze e sieri. Il tonico, quindi, svolge proprio la funzione di iniziare a re-idratare la pelle dopo la rimozione di qualsiasi tipo di impurità, rendendo tutti gli step successivi ancora più efficaci.

Funzione/motivo numero 3: anche la pelle grassa ne ha bisogno.

Avere problemi di disidratazione è tipico sia di chi ha la pelle secca, sia di chi ha la pelle grassa. Nel primo caso, questa tipologia di pelle fatica ad assorbire e trattenere il nutrimento; nel secondo probabilmente sei tu a privarla di idratazione nella convinzione che non ne abbia bisogno. L’idea di applicare dunque un prodotto come il tonico, che massimizza il potere idratante dei prodotti successivi, ti spaventa. Ma sai cosa succede se continui a privare la pelle di idratazione? Produrrà ancora più sebo perché non si sentirà in grado di trattenerne la giusta quantità.

Quindi sì: che tu abbia la pelle secca o grassa, usa il tonico e idrata la tua pelle fino allo sfinimento. Te ne sarà grata.

Come applicare il tonico

Esistono due principali metodi di applicazione: il primo utilizzando semplicemente i palmi delle mani, massaggiando il viso fino al completo assorbimento. Il secondo – che è quello che mi sento di consigliarti di più – è utilizzando dei dischetti di cotone. I miei preferiti sono quelli coreani, come ad esempio questi di Klairs o questi di Missha. Questa modalità di applicazione è più indicata dal punto di vista igienico e rende molto più efficace il prodotto perché ti permette di concentrarti meglio sulle zone che più ti interessano.

Toner Mate 2 in 1 Cotton Pad

Silk Feel Cotton Puff

Spero che arrivata a questo punto ti sia chiaro cos’è un tonico e perché dovresti utilizzarlo.
Se già utilizzi un tonico
, ti va di farmi sapere come ti trovi e quali benefici apporta alla tua pelle nei commenti? Se invece non l’hai ancora inserito nella tua skincare routine, qui ti lascio l’articolo che ho scritto sui migliori tonici coreani in base al tipo di pelle.
Sono miei personali consigli, ma ti ricordo che nello store Maison Loo puoi filtrare la ricerca in base al tipo di prodotto che stai cercando e al tuo tipo di pelle: vai a dare un’occhiata e scopri i prodotti pensati apposta per te!

A presto,
Loo.


Contenuto creato da Maison Loo. Vietata la riproduzione senza consenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco perché ci amano

icb300-tutti-i-migliori-brand-di-cosmetici-coreani

Sul nostro sito trovi tutte le migliori marche di cosmetici coreani per la cura della tua pelle.

icb300-prodotti-cosmetici-coreani-miglior-prezzo-senza-costi-doganali

Acquista dall'Italia e dall'Europa a prezzi vantaggiosi, dimenticando tasse e dazi doganali.

icb300-prodotti-cosmetici-coreani-testati-direttamente-da-noi

Su Maison Loo abbiamo solamente prodotti che testiamo personalmente. Puoi fidarti della nostra esperienza!

icb300-trasporto-rapido-cosmetici-coreani-in-italia-europa

In Italia e in Spagna, la consegna dei prodotti avviene in 24/48h ed è gratuita oltre i 69 €.

Chiudi

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana

Chiudi

Accedi

Chiudi

Carrello (0)

Il carrello è vuoto Nessun prodotto in carrello.

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana

Lingua