I 3 diversi tipi di acne – e come prendersene cura.

È forse il problema della pelle con più risvolti – negativi – sulla personalità: genera insicurezza, disagio e, soprattutto in giovane età, è una brutta gatta da pelare. Tuttavia, non sono solo gli sbalzi ormonali tipici dell’adolescenza a causarlo: non è raro, infatti, che l’acne si formi anche da adulti. Ma allora: cosa succede davvero alla pelle quando si sviluppa l’acne? E quanti tipi ne esistono? In questo articolo cerchiamo di fornirvi tutto il supporto di cui siamo capaci per affrontare insieme questa annosa questione. Ecco quindi quali sono le tre diverse tipologie di acne, e come trattarle al meglio con alcuni prodotti di skincare coreana. Keep on reading!

LE 3 DIVERSE TIPOLOGIE DI ACNE
e come trattarle nella maniera corretta.

L’acne non è un semplice sfogo fatto di brufoli.
Sapere esattamente come si forma, quanti tipi se ne possono trovare e le migliori soluzioni per ogni casistica è un elemento chiave per essere un passo più vicini alla pelle che vogliamo: fondamentale è dunque conoscere il nostro tipo di pelle e che tipo di acne abbiamo sviluppato per prendercene cura nella maniera migliore.

Come si forma l’acne?

Come prima cosa, le basi: esistono due principali processi che portano allo sviluppo di acne.

Il primo è un’azione che la nostra pelle mette in pratica naturalmente per proteggersi: lo sviluppo di sebo. Sotto lo strato visibile del derma, infatti, si nascondono le ghiandole sebacee che producono appunto questa sostanza oleosa, parte integrante della barriera idrolipidica attraverso cui la pelle si protegge. Se prodotto in quantità normale, infatti, non esistono problemi; se la produzione subisce un’impennata, però, il sebo può bloccarsi nei pori della pelle mischiandosi con impurità e cellule morte. Il risultato sarà un poro ostruito che quindi diventerà un punto nero, un punto bianco, o – e di questo parliamo oggi – acne.

Esiste però anche un’altra causa principale: il batterio chiamato Cutibacterium Acnes. Questo minuscolo organismo vive all’interno delle ghiandole sebacee e si nutre di sebo. Quasi tutte le persone che abitano la Terra lo possiedono, ma è facile capire che – essendo il poro ostruito in concentrato anche di seboin questo ambiente il Cutibacterium Acnes trova un ambiente fertile per cibarsi e riprodursi a dismisura, creando brufoli e infiammazioni frequenti.

Quali sono i tipi di acne?

L’acne può essere suddiviso in tre grandi categorie:

  • Acne da comedone;
  • Acne da infiammazione;
  • Acne nodulo-cistica.

Nella prima categoria troviamo i famosi punti neri (comedoni aperti) e punti bianchi (comedoni chiusi); nella seconda, invece, tutti quei brufoli rossi e dolorosi che producono pus; la terza è più complessa e ci arriveremo con calma.
Vediamole infatti una per una nel dettaglio.

quali sono i tre diversi tipi di acne e come prendersene cura al meglio

Acne da comedone.

I comedoni sono follicoli piliferi ostruiti da sebo, cellule morte e impurità che si traducono in infezioni più o meno lievi. I punti bianchi sono quei pori completamente ostruiti fino alla superficie e proprio per questo risultano bianchi o del colore della pelle. I punti neri, invece, sono pori ostruiti ma ancora aperti, in cui le impurità si ossidano al contatto con l’ossigeno, scurendosi.

Questo tipo di acne non guarda in faccia nessuno: può presentarsi su tutti i tipi di pelle, anche se – ovviamente – la pelle grassa è quella più colpita. Abbiamo già parlato dei rimedi coreani ideali per punti neri e bianchi in altri articoli, e vi lasciamo i link:

| Letture consigliate |
Punti neri e punti bianchi – Quali sono le differenze.
Come trattare i punti neri (ed evitare che tornino).

Acne da infiammazione.

L’acne da infiammazione si sviluppa quando una lesione della pelle viene contagiata da un agente aggressivo che – appunto – la infiamma, formano brufoli rossi ripieni di pus.
Le forme più comuni di acne da infiammazione sono:

  • le papule – si presentano come un rilievo solitamente di forma conica della pelle; spesso rosse perché infiammate, non presentano pus.
  • le pustole – cavità ripiene di pus e arrossate; anche queste sono in rilievo sulla pelle.

C’è da dire che, essendo il nostro corpo una macchina perfetta, quando si sviluppa questa irritazione i globuli bianchi e gli anticorpi corrono nella zona infetta e cercando di far rientrare immediatamente l’emergenza. Questa, però, non è una buona scusa per tirarsi fuori dal lavoro di squadra e non dare loro una mano. Come?

Come prendersene cura.

Uno degli ingredienti più efficaci per combattere l’acne da infiammazione è il Benyzol Proxide, che uccide i batteri che lo causano. Questo, però, è da utilizzare solo su consiglio di un esperto che ha valutato attentamente la nostra situazione: si tratta infatti di una sostanza molto aggressiva che può portare a irritazioni se non maneggiata con una posologia adeguata.

Noi, infatti, ci occupiamo solo di skincare e possiamo consigliarvi il tea tree oil, conosciuto anche come il più delicato tra gli ingredienti contro l’acne e, quindi, indicato anche per le pelli più sensibili. Grazie alle sue proprietà anti-microbiche, i prodotti che lo contengono sono perfetti per dar sollievo alle infiammazioni. Provate gli Speedy Solution Anti Trouble Patch, che contengono acido salicilico e tea tree oil e sono in grado di velocizzare il processo di guarigione della pelle.

Speedy Solution Anti Trouble Patch

Un’altro prodotto interessante ed efficace è il AC Dew Calamine Blemish Spot. Nella confezione si trova sia il flacone vero e proprio sia dei tamponi attraverso cui prelevare il liquido e applicarlo sulle zone interessante. Grazie alla forte presenza di alfa e beta-idrossiacidi (AHA e BHA) e alla polvere rosa di calamine, vi basterà applicare un po’ di prodotto sulla zona del brufolo e lasciare agire tutta la notte per vederlo scomparire velocemente.
L’unica accortezza è quella di non shakerare il flacone prima dell’utilizzo, in modo tal che il tampone in cotone possa prelevare esattamente le giuste quantità dei componenti.

AC Dew Calamine Blemish Spot

Acne nodulo-cistica.

I noduli sono più grandi dei brufoli e provocano dolore se toccati. Si originano quando il batterio all’interno del poro si allarga, contagiando anche i follicoli nelle vicinanze. Assomigliano alle papule, ma sono più grandi – e più difficili da sconfiggere.

Le cisti sono ancora più grandi e si formano più in profondità nella pelle, resistendo anche per mesi.

In entrambi questi casi, non c’è skincare che tenga: l’unica soluzione è farsi visitare da un dermatologo che deciderà come procedere!

Se il problema non è l’acne, ma le cicatrici che ha lasciato.

Se avete già affrontato il problema acne e adesso state lottando contro le cicatrici che ha lasciato, gli ingredienti migliori che dovreste ricercare nei prodotti di skincare sono la Vitamina C e la Niacinamide. Abbiamo un’intera sezione sul blog in cui parliamo di macchie e iperpigmentazione e consigliamo i nostri prodotti preferiti per questa necessità: vi lasciamo il link per approfondire!

| Lettura consigliata |
Macchie e iperpigmentazione.
Vitamina C nei prodotti coreani – Tutto quello che non sai.

Questi erano i 3 principali tipi di acne e i modi più efficaci per prendersene cura. Se siete stanchi di nascondere i brufoli dietro strati di make-up e volete invece iniziare a utilizzare il trucco per esaltare la bellezza di una pelle perfetta, vi consigliamo di seguire questa piccola guida.
Voi state soffrendo o avete sofferto di acne? Scambiamoci i consigli nei commenti o sulla nostra Pagina Instagram dove, ogni giorno, parliamo solo – e tanto – di k-beauty!


Contenuto creato da Maison Loo. Vietata la riproduzione senza consenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco perché ci amano

icb300-tutti-i-migliori-brand-di-cosmetici-coreani

Sul nostro sito trovi tutte le migliori marche di cosmetici coreani per la cura della tua pelle.

icb300-prodotti-cosmetici-coreani-miglior-prezzo-senza-costi-doganali

Acquista dall'Italia e dall'Europa a prezzi vantaggiosi, dimenticando tasse e dazi doganali.

icb300-prodotti-cosmetici-coreani-testati-direttamente-da-noi

Su Maison Loo abbiamo solamente prodotti che testiamo personalmente. Puoi fidarti della nostra esperienza!

icb300-trasporto-rapido-cosmetici-coreani-in-italia-europa

In Italia e in Spagna, la consegna dei prodotti avviene in 24/48h ed è gratuita oltre i 69 €.

Chiudi

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana

Chiudi

Accedi

Chiudi

Carrello (0)

Il carrello è vuoto Nessun prodotto in carrello.

Maison Loo

Cosmetici Coreani e Skincare Routine Coreana

Lingua